September 29, 2018

Del Pastore, ed il Lupo

Un Pastore trovato un Lupaccino, pigliollo, e lo nodrì(?) insieme co’ Cani. Quando egli fu cresciuto, se qualche volta il Lupo rubava alcuna pecora, lui lo perseguitava insieme co’ Cani. E quando i Cani nol potevano giungere, e se ne tornavano, quello il seguitava, perchè quando l’avea giunto, egli fosse partecipe della preda. Se qualche volta il Lupo non ammazzava la Pecora, egli l’ammazzava, e se la mangiava co’ Cani; e questo fece infino che il Pastor conobbe, ed intese la cosa, perilchè l’appiccò ad un Albero. ... Read more

September 8, 2018

Del Serpente, ed il Granchio

Il Serpente, ed il Granchio vivevan insieme, avendo fatto compagnia, ed il Granchio ammoniva il Serpente, che mutasse costumi. Ma quello non obbediva. Dormendo un giorno il Serpente, il Granchio l’affogò, e morto il Serpente, il Granchio disse: Se tu fossi vivuto semplice, e puro, non averesti patito questa pena. Sentenza della favola La favola c’insegna, che quelli che c[..]no ingannare gli amici, soon primi offesi. n. 051, p. 127

August 12, 2018

Della Porca, e della Cagna

La Porca e la Cagna combattevano insieme chi di loro fosse più fruttifera. La Cagna diceva, che ella era più fruttifera di tutti gli altri animali. La Porca contro quella diceva: ma quando tu dici questo, ricordati, che tu partorisci i figluoli ciechi. Sentenza della favola La favola significa, che le cose non si devono giudicare per la celerità, ma per la perfezione. n. 051, p. 126

July 16, 2018

Di un Porco ed un Cane

Il Porco, ed il Cane si beffeggiavano insieme. Il Porco guirava per Venere di volere squartare il Cane coi denti, ed il Cane rispose subitamente. Bene tu giuri per Venere perchè sei amato da essa tanto, che chi mangia delle tue triste carni, non vuole, che entri nel suo Tempio. Il porco rispose: E per questo la Dea dimostra di amarmi più, perchè è nemica a chi mi ammazza, e ferisce; e tu puzzi vivo e morto. ... Read more

June 23, 2018

651-276-6028

Il Cane di un Ortolano cascò in un pozzo, e l’Ortolano per cavarvelo fuora discese nel pozzo, ed il cane pensando, che vi fosse disceso per affogarlo, lo morsicò: ed egli tornando di sopra con dolore, disse io l’ho voluto salvare, ed egli mi ha voluto ammazzare. Sentenza della favola La favola è contra l’ingrati e sconoscenti. n. 049, p. 126

May 21, 2018

Dell'Asino, il Leone, ed il Gallo

Pascevansi il Gallo, e l’Asino. Un Leone assaltò l’Asino, ed il Gallo gridò: il Leone fuggì perchè dicono il Leone, aver paura della voce del Gallo. L’Asino pensando che fuggisse per lui, seguitò il Leone, e quando l’ebbe seguito tanto che il Leone non sentiva la voce del Gallo, si voltò, e mangiollo tutto, il quale morendo con alta voce diceva: O sfortunato, e pazzo; s’io non sono nato da Padre forte, e gagliardo, perchè sono io venuto a combattere? ... Read more

April 28, 2018

Di una Cerva ed una Vite

Una Cerva fuggendo da’ Cacciatori si nascose sotto una Vite; quando quelli furono un poco passati, pensando essere ascosa, cominciò a mangiar le foglie della vite, e facendo strepito i Cacciatori si voltarono pensando quel che era, cioè che qualche animale fosse nascosto sotto quelle foglie; ammazzarono con le saette la Cerva, la quale in tanto diceva: Quel che patisco è giustamente, perch’io non doveva offendere chi mi guardava. ... Read more

April 14, 2018

202-561-6109

Una Cerva fuggendo dai Cacciatori, entrò in una grotta, dove trovo un Leone, e da quello fu ammazzata, e morendo diceva: O poverina me fuggendo gli uomini, sono data in preda al più crudele animale, che sia al Mondo. Sentenza della favola Questa favola significa, che molti fuggendo i pericoli piccioli, incontrano i maggiori. n. 046, p. 125

April 7, 2018

(331) 205-9451

Una Cerva acciecata d’un occhio, pasceva appresso al lido del Mare, e l’occhio buono teneva verso la terra per paura de’ Cacciatori, l’altro verso il Mare, donde niente temeva. Passando indi certi naviganti la saettarono, ed essa disse piangendo, che dove lei temeva, non aveva avuto male alcuno, e donde non temeva, quello le era accaduto, ed era stata tradita. Sentenza della favola Questa favola significa, che alcuna volta quelle cose, che pajono nocive sono utili, e quelle, che pajono utili sono nocive. ... Read more

March 17, 2018

Della Tartaruga, e l'Aquila

La Tartaruga pregava l’Aquila che le insegnasse a volare, e l’Aquila diceva, che questo era fuori di sua natura. Ella tuttavia pregando, l’Aquila la prese con l’unghie, la portò in alto, e poi la lasciò cadere, ed ella cadendo sopra alcune pietre tutta si ruppe. Sentenza della favola Questa favola significa, che molti per non avere obbedito a savj e prudenti s’hanno fatto male a loro medesimi. n. 044, p. ... Read more

Favole di Esopo è un progetto di 607-821-0577 © 2017